mercoledì 8 agosto 2012

bavaresine all'amaretto con salsa di pesche

E così anche il piccolo Lorenzinsonne ha preso a gattonare. Ma non gli piace tanto. Lo fa solo per raggiungere qualsiasi cosa che non dovrebbe toccare o, peggio ancora, mangiare. Come quella volta che si è fiondato alla velocità della luce verso il balcone per arrivare a prendere una cosa nera che con mio sommo senso di schifo si è rivelata essere cacca secca di piccione. Che meraviglia.
A parte ciò, la bestia continua a non dormire più di 2 ore e mezza tre e a ciucciare dal suo biberon preferito alla notte: la tetta di sua madre. In realtà è stato piuttosto frustrante quando una volta gli ho chiesto: "Lorenzo, dici papà" e lui: "paaaapà", "Lorenzo dici mamma"  e lui "tettttaaaaaaaa". Coincidenza? Caso? speriamo... 
Ma tornando alla cucina (passione che ho dovuto tralasciare un po' ultimamente a causa del caldo e dai nuovi mondi da esplorare di mio figlio...) oggi vi voglio proporre un dolcino facile facile e tanto buono, ideale come dessert estivo da fine pasto. Provatelo! 

Per 6 mini bavaresi:
  • 350 ml latte
  • 350 ml panna
  • 100 gr zucchero
  • 120 gr amaretti sbriciolati (teniamone 8 da parte per la decorazione)
  • 2 tuorli d'uovo
  • 3 fogli di gelatina
  • estratto di vaniglia

Portiamo ad ebollizione il latte con lo zucchero.
Mettiamo ad ammollare la gelatina in acqua fredda.
Montiamo i tuorli e incorporiamoli al latte una volta che questo sarà tiepido. 
Rimettiamo il tutto sul fuoco: cuociamo a fiamma bassa mescolando per cinque minuti (se comincia a bollire prima, spegniamo). Aggiungiamo la gelatina ammollata e strizzata, gli amaretti e l'estratto di vaniglia.  Lasciamo raffreddare.
Nel frattempo montiamo la panna (non fatela troppo soda) e incorporiamola alla crema a temperatura ambiente. Versiamo in degli stampini monoporzione e mettiamo in frigorifero per almeno 3 ore.

per la salsa di pesche:
  • 2 pesche mature
  • 50 gr di zucchero
  • 70 ml di acqua

Laviamo, sbucciamo e tagliamo le pesche a tocchetti. Mettiamo in un pentolino con lo zucchero e l'acqua e lasciamo cuocere fino a che le pesche non saranno ridotte in purea (se l'acqua evapora troppo in fretta, aggiungete un'altro po' d'acqua) ottenendo così una salsina vellutata.

Una volta passato il tempo necessario per far rassodare le bavaresi, componete il piatto secondo vostra fantasia e servite!




21 commenti:

  1. Favolose Stefania, complimenti!

    RispondiElimina
  2. Stefà tuo figlio è troppo forte! Già denota un certo... caratterino!! Comunque daranno anche da fare in questa loro fase di crescita ma forse è anche la più bella!!
    Come è bellissima e gustosissima la tua ricetta! Niente, ma proprio niente male!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aahahahha, chiamiamolo caratterino! grazie!!!

      Elimina
  3. Mi piace moltissimo il gusto dell'amaretto e le tue bavaresine sono ottime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anto se me lo dici tu che sei bravissima con i dolci mi fido!!!

      Elimina
  4. Buffissimo il tuo bimbo :-)))

    E questo piatto è bellissimo!

    RispondiElimina
  5. che bontà!! ho comprato gli amaretti questa mattina perchè volevo provare un semifreddo ma ora le tue bavaresi mi tentano:)
    PS è vero volano alla velocità della luce i pupetti gattonanti...solo che il mio Ste dorme 11 ore a notte da quando aveva 2 mesi....sì sì invidiatemi:)

    RispondiElimina
  6. ahahahahahah "dici mammaaa" ...tettaaaaaa
    ahahahah troppo buffo ^_^
    bellissima la ricetta :)

    RispondiElimina
  7. Ciao! adesso che gattona..e chi lo ferma più! ci piacerebbe prorpio vedere la tua piccola peste ;)
    Delicata e divina questa bavarese, dal sapore deciso e la consistena morbida!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà se ci rincontriamo prima o poi, mi farebbe un sacco piacere farvi conoscere la creatura! un bacio!

      Elimina
  8. Simpaticissimo il tuo modo di raccontare tuo figlio e i suoi progressi.Buonissime le tue bavaresine.Ciao.

    RispondiElimina
  9. Quella della cacca secca di piccione è davvero esilarante! Spero che quando i miei figli si decideranno a darmi un nipotino sia simpatico come "Lorenzinsonne"... :-) Deliziose le mini bavaresi, proprio da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che fortuna i tuoi figli ad avere una mamma giovane come te!!!!

      Elimina
  10. che buono che dev'essere! bellissima anche la presentazione!

    volevo farti i complimenti per il blog, è da un po' che lo seguo e ho già copiato alcune tue ricette, buonissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    da pochissimo ho un blog anch'io, passa a visitarlo se ti va!

    a presto,
    Michela

    RispondiElimina

fammi sapere cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...